top of page

30 giugno, 21:30

Ca’ de Paoli, Vedriano

Canossa (RE)

Scaramouche Trio
Musiche di Francesco de Gregori

Invenzioni a due voci Luca Damiani intervista Stefano Nosei

Le esplorazioni nel mondo delle cover cominciano con l’intervista a uno dei simboli della cover in chiave parodistica: Stefano Nosei. Lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Damiani conduce l’incontro, partendo dall’ormai classica “Mi ricordo lasagne verdi”, fino alla bonaria presa in giro dei successi contemporanei.

 

Lo accompagnano sul palco, gli Scaramouche e la loro rockeggiante reinterpretazione delle canzoni di Francesco De Gregori.

 

__

 

Con la Commedia dell’Arte come musa ispiratrice e ferma direttrice, gli Scaramouche offrono un repertorio che spazia da creazioni originali a cover di brani storici del cantautorato italiano, fino al meglio della tradizione folk del Mezzogiorno.

Il Sud Italia, culla comune dei suoi membri, è il filo conduttore che unisce tutta la loro produzione musicale, anche lasciandosi influenzare e contaminare dal pop, il rock e il western.

Scaramouche mette insieme, dietro una stessa maschera, folk, rock e musica d’autore. Fa ballare chi lo ascolta raccontando storie contemporanee che parlano di gente comune, di vita quotidiana, di sogni e di passioni.

Formazione musicale

Scaramouche

Michele Lombardi       Voce, Chitarra Acustica
Andrea Gozzi              Chitarra Acustica
Alessio Dell'esto         Basso Elettrico

Una produzione Fondazione Entroterre in collaborazione con Festival dei Borghi.

bottom of page